Insonnia

Insonnia

6 Febbraio 2024 0 di Caterina

Dice che richiamerà più tardi
A ogni mio “come stai?”

Il tronco, lo sai? L’hanno reciso
Ci passo davanti e ci sto male

Continuo a cercarla
Dovrei stare meglio di lei, no?
(ci resto male lo stesso)

Potrei afferrare un sogno
Perché sto aspettando

Di notte il tronco non è reciso
M’appare, con quell’ombra

Lei non mi richiamerà

Voglio bere due bicchieri

L’albero non era tagliato

Non richiama e non risponde

Il tronco mi terrorizza

Due bicchieri, libera
Eh, ma sono troppi

Non so che albero fosse
Mi fa male non ricordarlo

Non capisco perché non richiama

È vino rosso, intenso

Sono pigra? No, pavida

Quell’albero ha visto morire

E io che non afferro un sogno
Me ne pentirò

Come quando la cerco
E mi lascio beffare

Meglio bere un bicchiere
Meglio berne due.


Caterina


[foto scattata dall’autrice, autunno 2023, però aveva perso il conto dei bicchieri]